RONDA Angelo Rondelli

rondelli@hotmail.it
Home Page Associazione


s

o
Sinfonia d'Autunno, olio su tela,  30x40 cm, 2010 Oasi di Vendicari, olio su tela, 40x30 cm, 2013



n

Natura Morta con Frutta, olio su tela,  40x30
cm, 2007
b

Barche, olio su tela, 40x30 cm, 2016
L'Autore si racconta

Ronda, pseudonimo di Angelo Rondelli, é nato e vive a Caravaggio, terra di lavoro e arte.
Attratto dai colori fin dalla primissima infanzia, apprende i primi veri rudimenti di pittura da Trento Longaretti., suo insegnante nell'età dell'adolescenza. Sempre inn quegli anni giovanili si appassiona e segue da vicino l'attività artistica dei pittori locali, ma sarà sempre e soprattutto la lezione di novità impartita dai grandi pionieri parigini dell'impressionismo, la sua principale fonte di ispirazione e faro per il suo percorso di artista. Negli anni ella maturità il suo linguaggio si è via via evoluto, sia in senso plastico che cromatico; la forma si affranca sempre più da un certo naturale accademismo iniziale e il colore ha preso il sopravvento sul disegno. La sua tavolozza è battagliera: predilige i colori caldi, le terre e le loro mille gradazioni. Nasce e si fa apprezzare prevalentemente come pittore di nature morte, con qualche puntata nella ritrattistica. Recentemente si è molto dedicato al paesaggio, trattato con vigore e senso di libertà.
Artista schivo ed appartato, non ha concesso che rarissime apparizioni in pubblico. “Al di là delle incombenze pratiche della vita, per me la pittura è necessaria come il respirare, l'amare e il sentirsi liberi”, ha rilasciato in una recente intervista.



bri

Bricco bianco con Frutta
, olio su tela, 40x30
cm,2016